Alpenresort Belvedere: un fantastico soggiorno al Lago di Molveno

Questa volta il nostro percorso ci ha portato nella bellissima località di Molveno. Di una cosa ci siamo subito innamorate: il limpido lago, nel quale si specchiano le Dolomiti di Brenta, che con le sue acque cristalline si presenta come il luogo ideale per trascorrere le vacanze in montagna, perfetto per le famiglie ma anche per i più sportivi. Il lago di Molveno infatti, in quanto perla del Parco Naturale Adamello Brenta, si figura come una delle migliori immagini da cartolina, di quelle da mandare agli amici più cari. Ed è proprio questa l’idilliaca visuale che offre l’Alpenresort Belvedere, il grazioso hotel che ci ha accolto in questo rilassante soggiorno.

All’entrata siamo state subito conquistate dalla cordialità e dell’efficienza dello staff che ci ha coccolate dall’inizio alla fine della nostra permanenza. La responsabile dell’area wellness, Sara, in particolare, ci ha condotto nel territorio di sua competenza, ovvero la vasta Bellavita Spa dell’albergo. A proposito, ve l’avevamo mai detto che il termine Spa sta per Salus Per Aquam, cioè ‘Salute grazie all’Acqua’? Ed è stata proprio l’acqua l’elemento protagonista del nostro soggiorno.

Il nostro percorso è iniziato nella sala con piscina riscaldata, all’interno della quale si trova la vasca idromassaggio, immancabile accessorio dei più forniti centri benessere. A fare da cornice a questo ambiente dai colori tenui vi è una grotta con mini cascata all’interno della quale prendono vita giochi di acqua e colori che fungono anche da cromoterapia.

In seguito ad una rigenerante nuotata, ci siamo addentrate nella zona sauna: l’ambiente davvero particolare ci ha immediatamente trasportato con la mente verso il villaggio di Babbo Natale in Lapponia. Memorie a parte, l’area wellness offre davvero tutti i comfort che si possano desiderare:

  • il bagno di vapore, preceduto da una doccia, è la tappa iniziale, perché prepara la pelle in modo ottimale al resto del percorso
  • la biosauna, detta anche sauna aromaterapia ‘Brechelbad’, con temperatura di circa 50° si presenta come una vera esperienza di tipo sinestetico grazie alla presenza dei vapori aromatici sprigionati ad intervalli regolari
  • la sauna finlandese, tipica stanza di legno –così come indica la sua etimologia finlandese- al cui interno si può essere protagonisti di un’esperienza mistica. Ci riferiamo all’Aufguss, letteralmente ‘ventilazione’ o ‘gettata di vapore’, ossia un rituale ottimo sia per il fisico che per la psiche, il quale regala una profonda sensazione di benessere e favorisce l’eliminazione di una grande quantità di tossine e scorie metaboliche. Esso consiste nel versare dell’acqua mescolata ad essenze aromatiche o balsamiche sulle pietre della stufa, in modo da produrre un getto di vapore molto caldo e impregnato di essenze
  • il bagno mediterraneo, riconoscibile per la tipica stufetta centrale, offre una forte emozionalità aromatica e visiva
  • il percorso Kneipp,che alterna brevi bagni in acqua calda e in acqua fredda, stimolando così la circolazione sanguigna.

Il centro benessere offre anche un soppalco adibito ad area relax, dove, rimanendo fedeli ai nostri principi healthy, abbiamo sorseggiato un thè e mangiato una mela, facendoci cullare dai lettini ad acqua.

Per quanto riguarda i trattamenti offertici dal Beauty centerdell’Alpenresort Belvedere, abbiamo potuto testare il massaggio a quattro mani: realizzato da due terapeute i cui movimenti devono essere perfettamente coordinati tra loro, esso permette di sciogliere le tensioni e contemporaneamente di  ricaricare le energie. Ma ciò che più abbiamo amato è stata l’immersione –nel vero senso della parola- nella Nuvola. Concepita per ricreare lo stato di quiete e armonia interiore che si viveva nel grembo materno, essa consiste in un materasso ad acqua che dolcemente avvolge il corpo, permettendo a quest’ultimo di galleggiare senza bagnarsi. Il fisico beneficia così di uno stato di benessere e relax dovuto all’assorbimento dei principi attivi contenuti nei prodotti applicati quali cioccolato, ginepro e fiori di fieno, arnica e iperico, mela e rosa canina, calendula e camomilla e altri ancora.

Nel centro, inoltre, vi è la possibilità di rigenerare i propri piedini, affaticati dalla giungla urbana che percorriamo ogni giorno, attraverso un massaggio plantare la cui tecnica è ispirata al sapere greco e romano: la seduta consiste nell’applicazione di cinque prodotti naturali a base di oli essenziali che una volta assorbiti dai piedi raggiungono la circolazione sanguinea linfatica donando un benessere duraturo nel tempo. Il motto da seguire, difatti, è proprio “il benessere nasce dai piedi”!

Per concludere al meglio la rigenerazione di mente e corpo, vi consigliamo di approfittare anche del Forest Bathing,il bagno di percezioni nel bosco ottimo per lasciarsi andare e staccare la spina. Se siete incuriositi e volete saperne di più a riguardo, rimandiamo all’articolo sul Natural Wellness.

Riportiamo di seguito, come nostro solito, l’intervista alla responsabile Wellness:

Quali sono le peculiarità della vostra Spa? Quali servizi offrite ai vostri clienti? La nostra SPA punta ad un servizio di lusso, cercando di far sentire l’ospite il vero protagonista, andando a personalizzare al massimo ogni trattamento. Utilizziamo linee di qualità come; MEI che offre prodotti erboristici e fitocosmetici made in Italy secondo la filosofia del benessere, olistico. Maria Galland sul mercato dagli anni ’60, sempre in continuo miglioramento per soddisfare in modo mirato ogni esigenza e preservare al meglio la bellezza della pelle.

Quali sono i trattamenti che proponete maggiormente e su cui puntate? Quando un ospite ci prenota un trattamento, non ci limitiamo a eseguire solo le procedure standard, ma lo scopo principale è quello di far vivere una vera e propria esperienza. Per completare al meglio la visita in Trentino, abbiamo realizzato trattamenti SENSORIALI, durante i quali utilizziamo prodotti autoctoni, come la lavanda e l’iperico delle nostre montagne, il vino Trentino riconosciuto in tutta Italia… Alcuni di questi prodotti ci vengono forniti dall’azienda Agricola “il Ritorno”, localizzata a qualche chilometro di distanza del nostro hotel, coltiva seguendo un metodo biologico e biodinamico ogni qualità di pianta officinale e aromatica tipica trentina.

Quanto la vostra Spa è accessibile e competitiva a livello economico? Proponete con periodica frequenza, pacchetti ed offerte promozionali? Se si, quali sono quelli più acquistati? Offriamo diverse opzioni di pacchetti in base all’obbiettivo che una persona si vuole prefissare. Essendo il nostro centro, un rifugio per chi è alla ricerca di relax, i trattamenti più gettonati sono i massaggi; dai classici rilassanti a quelli più energici per andare a sciogliere le tensioni, da quelli estetici come anticellulite e drenanti, a quelli di origine orientale i quali lavorano a livello energetico. Ma ci teniamo a valorizzare i nostri trattamenti viso, perché non si limitano solo alla pulizia della pelle, ma il loro punto focale è un massaggio profondo che va a lavorare l’estremità e le parti del corpo che noi utilizziamo maggiormente, quali occhi, testa, collo, mani… andando a rilassare queste zone, il benessere viene poi percepito in tutto il corpo.Per riuscire ad avere gli orari più comodi e la libertà di scegliere il trattamento più ottimale per voi, vi raccomandiamo di prenotare in anticipo.

L’Hotel Alpenresort Belvedere, che ringraziamo con tutto il cuore per la sua accoglienza, vi aspetta nella sua SPA per darvi l’opportunità di vivere un’esperienza di benessere totale!

Ph Fabio Salmoirago

 

Lasciate un commento

Start typing and press Enter to search